la vacanza

Eravamo andati in vacanza nel Montenero, era l’anno 1990 prima della guerra civile che ha segnato la fine della Jugoslavia di Tito, c’eravamo gia stati l’anno precedente ma piu a nord vicino Dubrovinich posti stupendi mare bello, cristallino e gente socievole.
Eravamo partiti in 4 noi e una coppia di amici carissimi che gia in
precedenza avevamo diviso le vacanze, avevamo prenotato un bungalow
sul mare, era un campo allora molto in voga, era un campo misto con
spiaggie separate per nudisti e no.
Era permesso girare per il campo nudi chi voleva, e non era raro che ci
si imbatteva in uomini e donne che giravano nudi soprattuto stranieri, era
una situazione surreale vedere le donne con il culo e le tette bianche latte
mentre erano abbronzate nel resto del corpo, quello che non accettavo era
che persino al bar ho al ristorante si permetteva di restare nudi, facevo
fatica ad accettare la situazione, certo direte potevi andare altrove, vero
sapevo dov’ero.
Mia moglie non amava praticare il nudismo e non era per seno di pudore,
sosteneva di non trovarsi al proprio agio nuda. ma l’ho tollerava.
Io ero indifferente alla cosa, i nostri amici lo praticavano tranquillamente
ma non in nostra presenza.
Ma li avevamo visti quando andavano ho tornavano dal mare, Anna ( uso
un nome di fantasia ) era una bella donna di 35 anni portati bene fisico
asciutto, cosce lunghe e ben tornite, due tette piccole ma belle dure un culo
sporgente non grande ma anch’esso duro una fica depilata ad arte con solo
un piccolo triangolino al posto giusto, lui un bell’uomo ma con un cazzo
grande e grosso in confronto al mio del tutto normale.
Quando eravamo nella nostra intimita ne parlavamo e cominciavo a
pensare ad un rapporto a 4 ma non sapevo come fare a coinvolgere mia
moglie, mentre lei si era resa conto che Anna mi piaceva, che non mi era
indifferente e si divertiva a stuzzicarmi, quando ero io ha chiederle cosa ne
pensasse di (Alex altro nome di fantasia ) e del suo cazzo evadeva sempre
la risposta, la cosa mi indisponiva.
La prima settimana passa con tranquillita’ ci divertivamo, sole mare relax
mangiare bene, la sera al bar a divertirci come potevamo anche solo a farci
delle risate tra noi a vedere e commentare quei corpi nudi, alcuni erano
veramente ridicoli che forse stavano meglio se fossero vestiti, alcune volte
li raggiungevo in spiaggia e mi meravigliavo che al vedere tutte quelle
donne nude non avevo nessuna reazione.
Una sera al bar cominciamo a parlare di sesso apertamente ( ci siamo resi
conto dopo che non era a caso ) ci scambiavamo le opinioni di come si
faceva sesso tra noi, se avevamo mai avuti rapporti con altri e se ci sarebbe
piaciuto averle ho provarle, io e mia moglie restiamo di sale, e la nostra
risposta fu no non abbiamo mai fatto nulla .
Poi le chiedo, perche voi le avete fatte queste esperienza?
La risposta arriva da Anna; si lo abbiamo fatto.
E scusa come e stata, cosa avete provato, ne e valsa la pena e tu Alex come
hai potuto assistere a vedere tua moglie scopata da un altro uomo.
Risponde Alex: vedete era da tempo che noi fantasticavamo, ho meglio ero
io che immagginavo di vedere Anna scopare con un altro ne parlavamo e
abbiamo deciso di provarlo con degli amici molto aperti che lo facevano
gia, e stato bello e ci ha rafforzato anche nel privato quella esperienza, e
per rispondere alla tua domanda, no mi ha eccitato ancora di piu quando
vedevo mia moglie godere con un altro cazzo anche perche io scopavo
un’altra fica, ora la domanda a te Anna piace vero? vi va di provare?
Non sapevo cosa rispondere cercavo con lo sguardo l’approvazione di mia
moglie che invece taceva, cosi gli rispondo, ho bisogno di parlarne con mia
moglie. In privato non credi?
Risponde Anna: perche siamo qua parliamone, si rivolge a mia moglie e le
chiede non ti piacerebbe farlo non e tradimento e sesso.
Mia moglie le risponde, no non voglio ci sono troppi problemi.
La incalza, e quali?
Non intendo mettere in discussione il mio matrimonio, amo mio marito e
so per certo che non mi piacerebbe vederlo scoparti, e se poi la cosa mi
dovesse piacere come andrebbe a finire.
Non la riconoscevo non l’avevo mai sentita gelosa, ma aveva ragione non
eravamo pronti, una cosa e immagginare un’altra e farla ma volevo farlo.
Volevo scoparmi Anna, volevo vedere mia moglie farsi scopare.
Cosi le dico: amore ne abbiamo parlato tante volte vedila cosi, ha ragione
Anna e solo sesso non ci dobbiamo mettere il cuore, io ti amo ma sento che
mi piacerebbe vederti scopare con Alex, proveresti sensazioni nuove cose
che non puoi conoscere e se ti piace che male c’e’
Cominciava a vaccillare la sua sicurezza.
La incalzo, amore se non vuoi lasciamo perdere.
Ma non saprei nemmeno da che parte cominciare.
Non ti preoccupare, ti devi solo lasciare andare, ma se non ti piace dillo
che smettiamo subito non voglio rovinare niente tra noi per il sesso, a me
vai bene tu, e solo un’esperienza nuova per noi.
Se c’e qualcosa che non mi va, smettiamo e non se ne parla piu promesso.
Non dobbiamo fare niente che non vogliamo.
Appena siamo nel bungalow ci dice: datemi qualcosa di forte da bere, e
andiamo a lavarci, poi mi viene vicino e mi chiede all’orecchio davvero
vuoi farlo?
Si amore lo voglio.
Allora dai facciamolo, ma niente gelosia e solo sesso.
Dopo che ci siamo lavati siamo andati sul letto e senza perdere tempo, da
subito Alex ha preso a leccare la fica di mia moglie ero li che guardavo e
sento Anna che mi succhia il cazzo mentre continuo a guardare mia moglie
messa alla pecorina e Alex che la scopava, daprincipio la cosa mi ha dato
fastidio ma sono anche eccitato da quello che vedo e dal pompino di Anna,
ora vedo mia moglie spingersi sul cazzo e baciarlo stava godendo mi eccito
ancora di piu, e sborro un fiume che Anna ingoia tutto, abbiamo ripreso e
continuato per moltissimo tempo sono venuto altre 3 volte, ho scopato con
tutte e due le ho visto loro due leccarsi la fica mentre le scopavamo, ho
avuto il massimo del piacere nel vedere mia moglie scopata da Alexe
mentre mi succhia l’uccello, e per la prima volta da quando siamo sposati
lo ingoia, ho vista Anna succhiarsi il cazzo enorme del marito e faceva
fatica a tenerlo in bocca mentre io le leccava la fica e urlare dal piacere
dopo tanto decidiamo di smettere e di andare a dormire scambiandoci le
donne.
Al mattino a colazione ci raccontavamo com’era finita la nottata con
dovizia di particolari, mia moglie confessa che le piace quel cazzo che la
riempie e le fa godere tanto, Anna che dice si pero come mi lecca la fica tuo
marito mi fa impazzire starei tutto il giorno con la sua testa sulla fica alla
fine eravamo contenti ma ci siamo posti il limite che finite le vacanze
finisce anche l’esperienza, e cosi e stato ci siamo continuati a frequentarci.
A ripensarci non lo farei piu
Con mia moglie ne parlo spesso, le chiedo se ne e valsa la pena.
Lei mi risponde sempre, amore e stato solo sesso niente di piu.

Commenti [5]