Quella voglia di…

Hits: 0

Ciao mi presento sn Marika ho 45 anni alta 1,70 castana chiara occhi cerulei sposatissima da 23 anni, sn una donna definita da molti bella e avvenente, curo molto il mio aspetto e vesto sempre molto bene mostrando sempre le mie curve ma senza essere mai volgare, quello che apprezzo piu del mio corpo sn le caviglie, il seno, la bocca e gli occhi; sn molto ambita specialmente dagli amici di mio marito ma io essendo innamorata di lui nn li guardo nemmeno anche se qualcuno di loro meriterebbe le mie attenzioni…cmq la mia vita sessuale e sempre stata soddisfacente…dico cosi xke ho sempre avuto le mie voglie particolari, ma che ho sempre tenuto x me xke nn sapevo come le avesse prese mio marito ad un eventuale richiesta…abbiamo fatto l’amore ovunque ci capitasse e in tutte le maniere, ma quella che prendeva l’iniziativa x ogni cosa ero io…ero quella che legava, bendava, usava falli finti e quant’altro…diciamo che la mia vita sessuale era appagata a metà, avrei voluto che x una volta fosse lui a prendere l’iniziativa al posto mio…ma nulla; fino a che un sera mi preparo x uscire, metto il tubino, la camicia molto aderente che mette in risalto il mio seno e l’immancabile tacco10…mentre ero nel bar a rendere un aperitivo entra un uomo alto moro occhi neri labbra carnose nn bellissimo ma molto affascinante si avvicina al banco e chiede un caffe…mentre lo sorseggia mi fissa intensamente quasi da mangiarmi con gli occhi…io sentii un brivido che parti dal ventre fino l seno…i capezzoli si indurirono immediatamente ero eccitatissima…finito il caffè esco x fumare una sigaretta lui mi segue…fuma anche lui continuando a fissarmi…entro in macchina e mi diressi verso il mare..scesi dalla macchina, andai a fare una passeggiata sulla spiaggia…era sera, bellissimo la luna che rifletteva sul mare con quella brezza che senti tra i capelli…stavo benissimo tanto da sedermi in riva al mare e ammirare le onde che si infrangevano sugli scogli…mentre ero assorta nei miei pensieri sento una mano che mi sfiora la spalla…nn  mi giro resto immobile…comincia ad accarezzarmi il collo, le orecchie..resto ancora ferma…mi piace! Mi accarezza i capelli, poi comincia a baciarmi il collo…io immobile! Mi gira…lo guardo…è il tizio del bar…mi ha seguita! Mi guarda fisso negli occhi e poi mi bacia intensamente…nel frattempo mi accarezza il collo, i capelli…che sensazione stupenda! Poi sbottona la camicia, la toglie e comincia a baciare il miei seni…i capezzoli sn turgidi x il piacere…mi sdraio sulla sabbia…lui e sopra di me…mentre ci baciamo lui mi alza la gonna…infila la mano sotto il perizoma e comincia a toccarmi la figa…che piacere! Lui scivola giu..comincia a baciarmi tra le cosce salendo sempre più..arriva alla mia figa ormai bagnatissima..la sua lingua sento che va su e giù…dentro e fuori…comincio a gemere come nn mai…poi mi gira e comincia con la lingua a leccarmi tutta…scende al sedere leccandomi il buchino…so impazzendo di piacere x una volta stavo subendo quello che aveva da tempo sognato…finalmente si spoglia, toglie i pantaloni e i boxer…alla faccia! E enorme! Prende il suo cazzo e comincia a strofinarlo sulla mia figa gocciolante…mi penetra lentamente…io gemo come nn  mai…posso quasi urlare…tanto nn mi sente nessuno…poi sempre piu veloce…dio che piacere! Io lo incito sempre piu lo voglio sentire tutto dentro…poi gli chiedo di fermarsi…mi giro, lo voglio in bocca…mi piace! È grande! Lo prendo!…prima lo lecco ben bene…poi tutto in bocca fino alle tonsille…fantastico! Nn contenta mi giro di nuovo…lo voglio di nuovo nella figa…e dai! Piu forte gli dico…spingi…sfondami! Ma prima di venire voglio che me lo infili anche nel buchino…lui nn ci penso due volte… e via tutto dentro! Prima piano su e giu…poi aumento il ritmo e mentre mi possedeva mi strizzava i capezzoli…io nel frattempo mi stimolavo il clitoride…io gemevo la piacere…che goduria…era quello che volevo che x una volta un uomo mi possedesse senza chiedermi e senza preoccuparsi se io fossi consenziente! CHE SCOPATA!!!!!

Commenti [8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *