colpi di pennello

Ero appena tornata a casa dei miei genitori in Puglia in una rovente domenica di luglio da Bologna , dove frequentavo l’Università. Stanca morta arrivo in casa accolta dagli abbracci calorosi dei miei genitori ma anche da un forte odore di pittura fresca. Leggi tutto “colpi di pennello”

Commenti [8]

noi due

Siamo seduti così, sul bordo del letto a poca distanza l’uno dall’altra, ma senza toccarci. Il mio sguardo si sposta dal tuo corpo a dei punti imprecisati della stanza, so che se non fossi concentrato non riuscirei a non saltarti addosso.
Leggi tutto “noi due”

Commenti [1]