ti metto incinta

ciao sono federico una ragazzo di 23 anni,non è da molto tempo che mi sono iscritto a questo bellissimo sito, che ti fa conoscere tanta bella gente e divertire in ogni senso; premetto che sono fidanzato con giulia una ragazza di 20 anni snella, una bella quarta di reggiseno, un culo tutto da rompere labbra da farti quei pompini da paura occhi azzurri; una classica ragazza che piace essere esibizionista al tempo stesso tanto puttana perche porta sempre delle minigonne con stivali lunghi fino al ginocchio e una maglietta scollata per far vedere il suo corpo alla gente e io mi eccito perche quando andiamo in disco la gente la stupra con gli occhi e tra me dico vala segaioli me la scopo solo io questa bagascia anche se so che mi tradisce con qualcuno pero non mi importa niente.
Una sera eravamo a casa mia in camera vedendo questo sito alla ricerca di qualche coppia per divertirci in cam oppure vederci di persona, lei intando me lo menava e io con l’altra mano gli massaggiavo la sua bella fighetta depilata emette subito un sospiro quando gli infilo per meta un dito lei allora inizia a farmi una sega con piu vigore e nel frattempo mia mamma si stava preparando per uscire con le sue amiche a divertirsi come fanno al suo solito al sabato sera, dunque non potevo godere ad alta voce se no mia mamma mi avrebbe sentito anche se volevo che mi sentisse perche mi sarebbe sempre piaciuto scoparmela dato che è da piu di un anno che si è divorzita con mio padre, era sempre il mio sogno piu erotico. Giulia gli piaceva sempre le situazioni rischiose allora inizia a prendermelo in bocca leccandolo lungo tutta l’asta con la lingua il mio membro era diventato d’acciaio duro come il marmo, da li inizia un pompino da favola che solo lei sa fare, la situzione che mia mamma era nel bagno difronte camera mia mi eccita ulteriormente e sentivo la sua voce che canticchiava una canzoncina allora presi la testa di giulia e gliel’ho cacciai tutto in gola con violenza lei non si tiro indietro con il cazzo tutto in gola tiro fuori la lingua per leccarmi le palle e li ci mancava poco all’orgasmo.
L’aria era carica di erotismo giulia incomincia dirmi che devo sparaglielo tutto in gola mancava poco che l’accontentassi, sentii la voce di mia mamma che apriva la porta dicendomi “posso entrare?” io “certo mamma entra pure” aprendo la porta mia mamma si ritrova me con il cazzo fuori dentro la bocca di giulia, dissi “mamma che figa che sei! dove vai vestita cosi da puttanella?…. vieni qua al posto di andare via con quellle troie delle tue amiche facci comagnia” mia mamma incredula non sapeva che dire, io guardando bene mia mamma: una minigonna cortissima scarpa con una tacco da dodici una maglietta scollata che scopriva la pancia con un bel piersing sull’ombellico io vedendo questo era troppo e dissi “”mamma aaaaaaa quanto vorrei che fosse la tua bocca questa ti riempirei con un litro di sperma..”” dicendo questo esplosi in bocca a giulia un litro di sperma che dovette ingoiare tutto, “federico te sei impazzito hai bevuto per caso? che cosa ti prende, volevo chiederti come sto se posso uscire cosi? va bene?”” io con il cazzo in mano per tenerlo su gli risposi “certo mamma sei praticamente bellissima sei uno schianto fari impazzire tutti gli uomini questa sera” lei con ghigno malefico mi guardo e disse”quando torno piu tardi voglio vedere tutto pulito perche ce sperma ovunque qua, quato ne avevi nei coglioni potevi fecondare 100 donne che sperco”” io e giulia si mettemmo a ridere e rispondemmo insieme “” certo che puliamo ci mancherebbe che lasciamo cosi sporco per terra”” . Mia mamma stando per uscire mi salutò dandomi un bacio che io risposi cercando di infilargli la lingua c in cerca della sua pero si divincolò dicendomi “”brutto porco è meglio che scarichi i bollenti spiriti con giulia ricorda che sono sempre tua madre”” detto questo usci sculettando come una troia in calore alla ricerca di un cazzo che la possedesse, lo sempre saputo che era una lurida puttana la mia mamma.
Dopo un ora tornando con i piedi per terra e dicendo a Giulia di quello che era successo con la mia mamma dissi “”amore ti rendi conto di quello che ho fatto questa sera con mia mamma? non so cosa mi è preso lo so che lei mi asseconda per non farmi stare male ma non puo andare avanti cosi”” giulia mi rispose “” non ti preoccupare fede tua mamma ti vuole un bene dell’anima ti ama e sono sicura che vorrebbe pure scoparti perche lo vista quando è entrata come guardava volgiosa il tuo cazzo”” io “grazie per queste tue parole non sai quanto conforto mi dai grazie cucciola mia ti amo””
Il mio membro era diventato duro di nuovo giulia se ne accorse e iniziammo a scopare come matti finito il tutto ci mettemmo a letto sfiniti e io felice perche prima o poi avrei scopato la mia cara dolce mammaina.
In piana notte senti un chiasso che mi sveglio di colpo spaventato andai a vedere cosa succedeva era mia mamma che era rietrata “”mamma ma cosa fai li seduta per terra?”” la sua minigonna era completamente sollevata e potevo vedere il suo magnifico culo e li mi si induri il cazzo di colpo mi accorsi che era ubriaca e questo giovava alla situazione per potermela scopare “”ho bevuto un po troppo mi sa e non mi ricordo niente di quello che ho fatto questa sera”” lei, mi aveva messo una mano sul pacco e li mi eccitai subito e diventò duro di colpo
L’accompagnai a letto l’aiutai a spogliarsi e mi disse “”amore mio vuoi dormire con me questa notte?”” questo era solo un invito a scopare mi dimenticai subito di Giulia e dissi “”certo mamma che voglio dormire con te, ti voglio bene hihihihihi”” senza fare tante storie, mi spogliai e rimasi solo in mutande lei solo in perizoma con le tette di fuori io mi eccitai all’inverosimile, la presi e iniziai a baciarla, le nostre lingue si cercavano con tanto amore poi tirai giu le mutande e lascio svettare fuori il mio cazzo dritto come un palo lei sopresa mi disse “” pero che stupendo cazzo che hai neanche quello di tuo padre è cosi grosso e lungo quello stronzo”” “” è tutto per te troia che non sei altro ti sei vestita da puttana per farmi perdere la testa lo so io… “” la presi con forza e glielo cacciai in bocca “”succhiami questo cazzo voglio che mi fai un pompino lo so che ti piace farli”” con vera maestria mi fece un pompino che nessuno mi aveva fatto prima d’ora ancora meglio di Giulia, stavo per venire pero la bloccai e gli dissi “”no aspetta se no vengo subito voglio scoparti nella figa nel mondo da cui sono venuti”” lei “”non aspetto altro da un po di tempo dobbiamo recuperare il tempo perduto”” strappai il perizoma con violenza e mi bloccai un secondo perche era una figa bellissima depilata e con un piercing sul clitoride “solo le puttane hanno il piercing sul clitoride lo sai questo”” “” si lo so sono una puttana troia adesso caccia dentro la bestia nel mio fucina”” , era cosi bagnata che non servi neanche leccargliela presi il mio cazzo e lo feci scivolare dentro tutto fino in fondo sentendo la testa dell’utero sfilai non del tutto e rimettendolo dentro in un colpo solo cosi per una decina di minuti stavamo scopando con una passione che solo la gente che si ama puo fare mia mamma aveva un orgasmo uno dietro l’altro perche sentivo le contrazioni della figa che mi massaggiavano il cazzo e mi dava un eccitazione maggiore, perche poi era la figa della mia mamma da dove sono venuto.
Ando avanti ancora poi accelerò il ritmo perche non ce la facevo piu a resistere, mia mamma se ne accorse e apri ancora di piu le gambe in segno facilitarmi a penetrarla, mi disse ” non sono protetta pero voglio che mi vieni dentro che mi riempi la pancia del tuo sperma caldo”” Sentendo quelle parole mi eccitai all’inverosimile la scopai con foga dandogli dei colpi sempre piu forti e potenti sentendo la cappella che si schiacciava nell’utero gli dissi a mia mamma in preda all’eccitazione “”sei in un periodo fecondo?”” “” si certo amore mio perche mi questo?”” “” mammaaaaaaa aaaaaaaaaaa adesso ti scarico un quintale di sperma dritto nell’utero VOGLIO METTERTI INCINTA PUTTANA che non sei altro e voglio scoparti ogni ora finche non rimani incinta”” “”amore mio vuoi un figlio da me,,, sono le parole d’amore piu belle che abbia mia sentito certo cucciolo mio…. scopa la tua mamma mettimi incinta spacca questa puttana riempimi la pancia con il tuo sperma caldo chissa che venga questo bambino”” io e mia mamma siamo venuti insieme con un orgasmo che ci ha travolti, 6 7 fiotti di sperma inondarono il ventre di mia mamma rimanei dentro di lei finche non si affloscio e ci accasciammo esausti, non mi accorsi che alla porta c’era giulia che si sditalinava con foga dall’eccitazione io”” amore mo cosa fai li alla porta vieni qua che ci divertiamo insieme”” , lei disse “”non volevo interrompere questo vostro amplesso poi quando gli hai detto che vuoi metterla incinta un orgasmo potensissimo mi ha percosso per tutto il corpo”” giulia si mise nel letto con noi si spoglio e gioco con il corpo di mia mamma piena di sperma che gli colava dalla figa io gli confessò un segreto che ormai come si erano messe le cose era giusto che lo spaesse “”gilia, hai presente tua mamma che è in dolce attesa?”” lei “” si certo perche?”” io “”sono io il padre lo ingravidata io la tua cara dolce mammina è mio figlio quello che porta in grembo”” mi aspettavo una sua reazione negativa invece senza neanche batter ciglio “” hai fatto bene ho sempre voluto un fratellino almeno speriamo che lo sia….adesso ci possiamo divertire tutti quanti insieme come un unica famiglia””.
Ora ho due donne incinta mia mamma, la mamma della mia ragazza, e siamo in attesa di sapere se anche Giulia lo è fino ad allora ci provo tutti i giorni a riempirla di sperma.
Nel weekend ci troviamo tutti e 4 a scopare come forsennati e io a queste donne gli do tutto quello che vogliono, le mie donne speriamo che mi daranno una bambina se saranno tre meglio ancora perche saranno forse 6 donne tutte per me.
Grazie per tutti i commenti che mi farete lo so il mio italiano non è il massimo pero volevo raccontarvi questo racconto di sola fantasia. ciao a tutti

Commenti [58]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *